Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Pubbl. Giu 20, 2011 in Salute e Benessere

Pensare solo alla perdita di peso è inefficace e talvolta dannoso

0 Flares 0 Flares ×

perditapesoUno studio di due importanti nutrizioniste americane, Linda Bacon e Lucy Aphramor, pubblicato recentemente sul Nutrition Journal ha evidenziato come focalizzarsi unicamente sulla perdita di peso sia poco produttivo per il paziente.
Gli studiosi hanno proposto di pensare ad aumentare lo stato di salute, piuttosto che focalizzarsi sulla perdita di peso. Citando nel loro lavoro oltre 200 studi a riguardo, le ricercatrici hanno segnalato la possibilità di un “difficoltà comunicativa” tra classe medica e paziente, che può portare a risultati deleteri. “Anche se i professionisti della salute intendono una cosa positiva quando consigliano di perdere peso, la nostra analisi indica che i ricercatori abbiano a lungo interpretato i dati in modo discutibile” sostiene la Dott.ssa Bacon, “dando l’unico messaggio che il grasso fa male, fa essere sovrappeso ed è un rischio per la salute!”
La Dr.ssa Aphramor inoltre sostiene che occorrerebbe spendere maggiori risorse per comunicare concetti che aiutino relazioni più salutari con il cibo, invece di demonizzare i grassi.
Questo approccio deleterio, a lungo termine, non porta a corpi più magri né a persone più in salute, visto che le recidive di diete focalizzato unicamente alla perdita di peso sono altissime.
Quindi, prima di pensare a quanti chili perdere, forse occorre pensare a quanto stare meglio!
Fonte: Nutrition Journal – Jan 2011

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×