Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Pubbl. lug 14, 2016 in Evidenza, Salute e Benessere

La dieta vegetariana diminuisce il rischio di pressione alta

La dieta vegetariana diminuisce il rischio di pressione alta

1 Flares 1 Flares ×

dieta vegetariana e pressioneChi soffre di pressione alta ha maggiori rischi di incorrere in malattie cardiovascolari. Seguire un’alimentazione prevalentemente vegetariana può invece aiutare a diminuire il rischio di ipertensione.
La ricercatrice giapponese Yoko Yokoyama, del National Cerebral and Cardiovascular Center di Osaka, ha condotto uno studio sui rimedi per tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Yokoyama si sofferma sulla dieta vegetariana, per rimarcare il fatto che esistono soluzioni anche non necessariamente farmacologiche che possono aiutare a migliorare il proprio stato di salute. Condurre uno stile di vita più sano migliora il benessere dell’individuo a livello generale. Fare attività fisica e tenere il peso sotto controllo, variare la propria alimentazione, diminuire il consumo di carne e di alcolici sono fattori che aiutano a combattere la pressione alta e a mantenere in buona salute cuore e circolazione. Il gruppo di ricerca di Osaka ha preso in esame 39 studi pubblicati fino al 2013 ed ha potuto così notare che le diete vegetariane o povere di carne portano ad un minore rischio di ipertensione rispetto alle diete onnivore. Si tratta sicuramente di un risultato da tenere in considerazione nell’ambito della ricerca e della prevenzione delle malattie cardiovascolari.
Fonte: JAMA Internet Med.

1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 1 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 1 Flares ×
1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 1 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 1 Flares ×