Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Pubbl. ott 13, 2016 in Evidenza, Salute e Benessere

Obesità e gravidanza: i rischi per il bambino

Obesità e gravidanza: i rischi per il bambino

2 Flares 2 Flares ×

alimprenataleEccessivo sovrappeso e obesità durante la gravidanza possono aumentare il rischio di mortalità infantile.
Si tratta del risultato di uno studio portato avanti dal neonatologo Stefan Johansson del Karolinska University Hospital di Stoccolma.
Dal 1992 al 2010 sono state analizzate 1,8 milioni di nascite. I ricercatori hanno esaminato numerosi dati, non solo peso e indice di massa corporea delle donne in stato di gravidanza, ma anche età, altezza, luogo di nascita, educazione e abitudini. I risultati della ricerca parlano chiaro: l’11 % dei casi di morte infantile presi in esame è dipeso dall’obesità della madre. Se all’inizio della gravidanza l’indice di massa corporea della madre aumenta notevolmente, anche il tasso di mortalità infantile aumenta: su 1000 gestanti normopeso, sono 2,4 a correre il rischio, mentre su 1000 gestanti con obesità grave, il rischio sale a 5,8. In risposta ai risultati di questa ricerca, Katrine Mari Owe, dell’Oslo University Hospital in Norvegia, afferma che è necessario continuare a studiare la correlazione tra mortalità infantile e obesità nella madre. Aggiunge poi che agire per prevenire l’obesità e i suoi rischi è un impegno fondamentale, perché il numero di persone obese e in grave sovrappeso continua ad aumentare a livello mondiale.
Fonte: BMJ 2014; 349:g6572 doi: 10136/bmj.g6572- BMJ 2014; 349:g6850 doi: 10136/bmj.g6850

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 2 Email -- 2 Flares ×
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 2 Email -- 2 Flares ×