Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Pubbl. Mar 26, 2012 in Alimentazione e Dieta

Attenzione all’olio scaldato ad alte temperature

0 Flares 0 Flares ×

oliocottoI ricercatori dell’Università della Nazione Basca sono stati i primi a scoprire la presenza nei cibi di aldeidi correlate a malattie neurodegenerative o cancro.
Questi composti si possono trovare anche in alcune tipologie di olio, come quello derivato dai semi di girasole, tipicamente usati per friggere. “E’ noto che, quando si porta l’olio alle temperature per la frittura, si possano sviluppare aldeidi dannose che possono inquinare l’atmosfera ed essere inalate.
La ricerca, pubblicata nella rivista Food Chemistry ha preso in esame olio di oliva, girasole e lino, portati a 190°C per 40 ore come in una friggitrice industriale. L’olio di lino e di girasole hanno mostrato una più alta tendenza a generare aldeidi neurotossiche rispetto all’olio d’oliva, probabilmente per il contenuto maggiore di acidi grassi polinsaturi.
Fonte: Food Chemistry – Feb 2012

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×